Dalla Visione alla Soluzione!
Dalla Visione alla Soluzione! Esperienza e qualità con la forza del gruppo professionale.

Il gruppo professionale

MD STUDIO è una società tra professionisti iscritta al n.2 della sezione speciale tenuta dall'Ordine dei Dottori Commercilialisti ed Esperti Contabili di Biella.

leggi tutto

Le nostre competenze

MD STUDIO partecipa all’analisi e soluzione di problemi direzionali specifici, in tutte le aree della gestione aziendale...

leggi tutto

Dalla visione alla soluzione

La prima tipologia di servizi professionali offerti consiste nell'analisi e soluzione di specifiche problematiche aziendali.

leggi tutto

Fatturazione elettronica: attenzione dal 2019 diventa obbligatoria!!

È tempo per imprese e professionisti di adeguarsi alla digitalizzazione dei processi infatti, nella Legge di Bilancio 2018, appena approvata, è stato introdotto l’obbligo della fatturazione elettronica anche in ambito B2B a partire dal 2019, mentre già dal 1° luglio 2018 verrà anticipata per gli operatori del settore petrolifero e dei carburanti.
Non fateVi cogliere impreparati, MD STUDIO ha la giusta soluzione!
Un modo facile per emettere le fatture e gestire i relativi incassi in completa autonomia che include anche l'emissione delle fatture elettroniche PA e B2B. I dati poi arrivano automaticamente al nostro server di studio per la gestione della contabilità e di tutti gli adempimenti, con un grande risparmio di tempo e di risorse.
Non esitate contattarci, non c'è tempo da perdere!

Il 25 maggio 2018 è una data importante! Sapete perchè?

Il nuovo regolamento in materia di protezione dei dati personali che si applicherà a tutti i 28 Stati membri UE dal prossimo 25 maggio 2018 rafforza l'adozione di comportamenti tali da dimostrare la concreta adozione di misure finalizzate ad assicurare l’applicazione del regolamento sulla così detta accountability di titolari e responsabili d’impresa. Viene affidato a questi ultimi infatti il compito di decidere autonomamente le modalità, le garanzie e i limiti del trattamento dei dati personali, nel rispetto delle disposizioni normative e alla luce di alcuni criteri specifici indicati nel regolamento tra cui l’istituzione della figura del DPO - Data Protection Officer (in italianoRPD - Responsabile della Protezione dei Dati) nei seguenti casi:
a) il trattamento è effettuato da un'autorità pubblica o da un organismo pubblico, eccettuate le autorità giurisdizionali quando esercitano le loro funzioni giurisdizionali;
b) le attività principali del Titolare del trattamento o del Responsabile del trattamento consistono in trattamenti che, per loro natura, ambito di applicazione e/o finalità, richiedono il monitoraggio regolare e sistematico degli interessati su larga scala; oppure
c) le attività principali del Titolare del trattamento o del Responsabile del trattamento consistono nel trattamento, su larga scala, di categorie particolari di dati personali di cui all'articolo 9 (dati particolari | sensibili) o di dati relativi a condanne penali e a reati di cui all'articolo 10.

Circolare per la clientela: pubblicazione n.9/2018

E' stata pubbilcata la presente Circolare la quale analizza le nuove comunicazioni telematiche all’Agenzia delle Entrate, ai fini della precompilazione delle dichiarazioni, alla luce dei provvedimenti attuativi del 9.2.2018, dei dati riguardanti:
- le spese relative alle rette per la frequenza di asili nido, in via obbligatoria e a regime;
- le erogazioni liberali in favore delle ONLUS, delle associazioni di promozione sociale e di altri soggetti, in via sperimentale e facoltativa.

Archivio circolari

Circolare per la clientela: pubblicazione n.10/2018

E' stata pubblicata la presente Circolare la quale analizza la disciplina relativa all’agevolazione contributiva prevista per gli imprenditori individuali (artigiani e commercianti) che applicano il regime agevolato forfetario previsto dalla L. 23.12.2014 n. 190 (legge di stabilità 2015), come modificato dalla L. 28.12.2015 n. 208 (legge di stabilità 2016).

Archivio circolari

Circolare per la clientela: pubblicazione n.11/2018

E' stata pubblicata la presente Circolare la quale analizza la disciplina relativa alla “Certificazione Unica 2018”, che il sostituto d’imposta deve:
- trasmettere in via telematica all’Agenzia delle Entrate, entro il 7.3.2018 o il 31.10.2018 (termine di presentazione del modello 770/2018) se non contiene dati da utilizzare per la precompilazione delle dichiarazioni;
- utilizzare per consegnare la certificazione al soggetto percettore del reddito, entro il 31.3.2018.

Archivio circolari